Rumore di fondo: the analog experience

Il terrore si era impossessato di me, ma con un moto di orgoglio mi sono detto: “eccheccazzo!!”. Approfittando di una fugace trasferta romana, mi sono fiondato presso un negozio di fotografia di cui avevo letto online e mi sono attrezzato: tank, chimiche, spirali, mollette e misurini!! E finalmente dopo un paio di mesi di tentennamenti dovuti alla paura di rovinare tutto quanto, per la prima volta nella mia vita, ho sviluppato un rullino in modalità casalinga! È stato emozionantissimo aprire la tank e srotolare la pellicola dopo i vari bagni chimici necessari, e vedere che nel negativo qualcosa c’era. E questo è il risultato della parte analogica del meeting fotografico con Francesca! Per gli appassionati un po’ di info tecniche: la fotocamera usata è una Canon AE-1, dotata di obiettivo FD 50mm 1.8, mentre la pellicola è una Ilford HP5 Plus.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...